Unione dei Comuni
Argenta | Ostellato | Portomaggiore
Condividi questa pagina:
Home page | Strumenti Urbanistici | Piani urbanistici attuativi (PUA) | Pagina corrente: Disposizioni per Piani Urbanistici Attuativi...

Strumenti Urbanistici
Piani urbanistici attuativi (PUA)
Disposizioni per Piani Urbanistici Attuativi (PUA) con opere di urbanizzazione di importo inferiore alla soglia comunitaria

Il nuovo Codice dei Contratti di cui al D.L. 50 del 18.04.2016, con l'art. 36 comma 4, che richiama l'art.16 comma 2-bis del DPR 380/2001, riconferma le previgenti disposizioni in merito alle opere di urbanizzazione di importo inferiore alla soglia comunitaria se realizzate a scomputo totale o parziale del contributo di costruzione.


La soglia comunitaria a cui fare riferimento è quella riportata all'articolo 35, comma 1, lettera a) dello stesso D.L. 50/2016 “Codice dei Contratti”, pari ad € 5.225.000 al netto dell'imposta sul valore aggiunto (IVA).
Tale soglia è periodicamente rideterminata con provvedimento della Commissione europea, e trova diretta applicazione dalla data di entrata in vigore a seguito della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

EVOLUZIONE NORMATIVA - Inizialmente, con l'approvazione del Codice dei Contratti (Dlgs 163/2006) e del terzo correttivo (Dlgs 152/2008), le opere di urbanizzazione a scomputo totale o parziale del contributo di costruzione, a prescindere dal loro importo (inferiore, pari o superiori alla soglia comunitaria), erano state equiparate ad opere pubbliche e di conseguenza assoggettate alle stesse procedure di evidenza pubblica, e differenziate, in base all'importo, esclusivamente sotto il profilo della procedura applicabile.

L'entrata in vigore della L. 214 del 22.12.2011 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, recante disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici” (pubblicata sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n.300 del 27.12.2011), ha successivamente cambiato lo scenario inerente i PUA in quanto il comma 1 dell'art. 45, va a modificare l'art.16 del DPR 380/2001, che così testualmente recita:
«2 -bis . Nell'ambito degli strumenti attuativi e degli atti equivalenti comunque denominati nonché degli interventi in diretta attuazione dello strumento urbanistico generale, l'esecuzione diretta delle opere di urbanizzazione primaria di cui al comma 7, di importo inferiore alla soglia di cui all'articolo 28, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, funzionali all'intervento di trasformazione urbanistica del territorio, è a carico del titolare del permesso di costruire e non trova applicazione il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.».

Di conseguenza sono state estrapolate le opere di urbanizzazione di importo inferiore alla soglia comunitaria dalla disciplina del Codice dei Contratti, facendo capo al titolare del Permesso di Costruire o del Piano attuativo (PUA) l'esecuzione diretta delle stesse.

Argenta
Ostellato
Portomaggiore
stemma-argenta
stemma-ostellato
stemma-portomaggiore
[Provincia di Ferrara]
ANAGRAFICA ENTE

Unione dei Comuni Valli e Delizie
Piazza Umberto I, n. 5 - 44015 Portomaggiore
Provincia Ferrara - Regione Emilia Romagna - Italy
Codice fiscale: 93084390389
P.E.C.: protocollo@pec.unionevalliedelizie.fe.it
Si autorizza l'uso di parte del contenuto di questo sito, previa richiesta di autorizzazione, specificandone l'utilizzo.
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Sito realizzato da Punto Triplo Srl.
Area riservata