Unione dei Comuni
Argenta | Ostellato | Portomaggiore
Condividi questa pagina:
Home page | Procedimenti Ambientali | Valutazione Impatto ambientale/Screening | Procedimenti in corso Ostellato | Pagina corrente: Ampliamento allevamento polli da carne - azienda...

Procedimenti Ambientali
Valutazione Impatto ambientale/Screening
Procedimenti in corso Ostellato
Ampliamento allevamento polli da carne - azienda Busi Lorenzo

Trava 2dir  |  Allevamento San Marcellino  |  Società agricola 999 kW Srl  |  Società Agricola Liberelle I°  |  Allevamento polli da carne - azienda agricola Busi Lorenzo  |  Cava Cavallara - III Stralcio  |  Ampliamento allevamento polli da carne - azienda Busi Lorenzo  | 

Procedimento
Procedura di VIA relativa al progetto relativo al progetto per “Incremento del numero di capi allevabili – polli da carne (broiler) – pari a 36.806 unità presso il complesso zootecnico sito in via Purgatorio n. 23, località Libolla, comune di Ostellato (FE)".
Il progetto ricade nella categoria di cui al punto 8, lettera t) dell'Allegato IV alla parte seconda del D.Lgs.
152/06 e categoria B.2.60 allegato B.2 della L.R. 4/2018 “Modifiche o estensioni di progetti di cui all'Allegato A.2 o all'Allegato B.2 già autorizzati, realizzati o in fase di realizzazione, che possono avere notevoli ripercussioni negative sull'ambiente (modifica o estensione non inclusa nell'allegato A.2)”, in quanto modifica di un impianto già autorizzato ricadente nella categoria A.2.10 “Impianto per l'allevamento intensivo di pollame con più di 85.000 posti per polli da ingrasso”.

Proponente
Azienda Agricola Busi Lorenzo

Localizzazione del progetto
Comune di Ostellato (FE), località Libolla

Attività in sintesi
Rispetto alla situazione attuale autorizzata, al fine di soddisfare le esigenze di un mercato in crescita, il Proponente intende incrementare il numero di capi allevabili – polli da carne (broiler) – di 36.806 unità, raggiungendo pertanto un numero di capi allevabili pari a complessive 240.998 unità.
Tali nuovi capi verranno accasati all'interno di un nuovo fabbricato ad uso allevamento – denominato A 7 –, che si andrà a realizzare fra gli esistenti fabbricati A 5 ed A 6; in questo modo si andrà a completare l'assetto architettonico dell'area, migliorandone così anche la percezione visiva.

Iter del procedimento
Autorità competente: Regione Emilia Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale.

Lo studio ambientale preliminare e il relativo progetto preliminare, prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica (screening), sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del 29/08/2018 sul sul sito web, portale VIA della RER-VIPSA.

Entro il termine di 45 giorni dal giorno 03/09/2018 chiunque, ai sensi dell'art. 15, comma 1 della L.R. 9/1999, può presentare osservazioni all'Autorità competente Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le osservazioni devono essere presentate anche alla struttura preposta alle autorizzazioni e concessioni dell'ARPAE al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: aoofe@cert.arpa.emr.it.

Argenta
Ostellato
Portomaggiore
stemma-argenta
stemma-ostellato
stemma-portomaggiore
[Provincia di Ferrara]
ANAGRAFICA ENTE

Unione dei Comuni Valli e Delizie
Piazza Umberto I, n. 5 - 44015 Portomaggiore
Provincia Ferrara - Regione Emilia Romagna - Italy
C.F.: 93084390389 - P.IVA: 02015460385
P.E.C.: protocollo@pec.unionevalliedelizie.fe.it
Si autorizza l'uso di parte del contenuto di questo sito, previa richiesta di autorizzazione, specificandone l'utilizzo.
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Sito realizzato da Punto Triplo Srl.
Area riservata