Unione dei Comuni
Argenta | Ostellato | Portomaggiore
Condividi questa pagina:
Home page | L'Unione e Uffici | Uffici dell'Unione | Sportello Unico per le... | Pagina corrente: PREVENZIONE INCENDI

L'Unione e Uffici: Uffici dell'Unione
Sportello Unico per le Imprese (SUA)
PREVENZIONE INCENDI

Scheda informativa

L'impresa che intende realizzare o modificare un'attività soggetta alla prevenzione incendi (elenco contenuto nel D.P.R. n. 151/2011) dovrà presentare, attraverso lo SUAP, richiesta di Certificato Prevenzione Incendi.
Tale richiesta dovrà essere presentata una volta completate le opere di cui al progetto approvato con parere di conformità antincendio.

Prima dello scadere del documento autorizzativo valido ai fini della prevenzione incendi (CPI o SCIA Antincendio) deve essere presentata attestazione di rinnovo periodico della conformità antincendio, così come introdotto dall'art. 5 del D.P.R. 151/2011 e nuovamente disciplinato dall'art. 5 del D.M. 7 agosto 2012.

E' previsto che lo stesso sia effettuato “ogni cinque o dieci anni”, in relazione al tipo di attività.

Indipendentemente dalla data di scadenza, ogni modifica "sostanziale" delle strutture o degli impianti ovvero delle condizioni di esercizio delle attività, che comporti un aggravio delle preesistenti condizioni di sicurezza antincendi o modifiche di lavorazione o di strutture, nei casi di nuova destinazione dei locali o di variazioni qualitative e quantitative delle sostanze pericolose esistenti negli stabilimenti o depositi e ogni qualvolta sopraggiunga una modifica delle condizioni di sicurezza precedentemente accertate (ampliamenti, modifiche al sistema di vie di esodo, variazioni significative del carico di incendio, trasformazione dei processi lavorativi, incremento dell'affollamento, ecc.), obbliga l'interessato ad avviare nuovamente le procedure previste dalla SCIA (in relazione alla categoria di attività) che tenga conto della mutata situazione.

N.B:Qualora gli insediamenti o gli impianti sottoposti a controllo di prevenzione incendi e le attività in essi svolte presentino caratteristiche tali da non consentire l'integrale osservanza della normativa vigente, gli interessati, possono presentare domanda motivata per la deroga.
La richiesta di Deroga alla normativa di prevenzione incendi, deve essere presentata allo Sportello Unico per le attività Produttive, per l'inoltro al Comando Provinciale Vigili del Fuoco.

Leggi l'informativa sulla privacy



A chi rivolgersi

Responsabile del Procedimento Claudia Benini

Nome: Claudia Benini
Telefono: Sede Unione Portomaggiore 0532.323.249 - Sede decentrata Ostellato 0533.683.915
Cellulare:
Fax:
Profilo: Istruttore Direttivo Tecnico

Funzioni: Posizione Organizzativa
Amministrativo Catia Dellarovere

Nome: Catia Dellarovere
Telefono: Sede decentrata Argenta 0532-330.252
Cellulare:
Fax: 0532-330.240
Profilo: Sportello unico, Istruttore amministrativo contabile

Funzioni:
Amministrativo Alessandra Piacentini

Nome: Alessandra Piacentini
Telefono:
Cellulare:
Fax:
Profilo: Sportello unico, Istruttore amministrativo contabile

Funzioni:
Amministrativo Giovanna Toschi

Nome: Giovanna Toschi
Telefono: 0532.323.234
Cellulare:
Fax: 0532.810326
Profilo: Sportello unico, Istruttore amministrativo contabile

Funzioni:
Amministrativo Paola Ruffoni

Nome: Paola Ruffoni
Telefono: 0532-323.272
Cellulare:
Fax:
Profilo: Istruttore Amministrativo Contabile

Funzioni: AAPP

Modalità di presentazione

Come previsto dalla nuova normativa, le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività sono presentati esclusivamente in modalità telematica, al SUAP competente per il territorio in cui si svolge l'esercizio o è situato l'impianto.

A partire dal 14/12/2017 è operativa la nuova piattaforma regionale SuapER-FE, portale sviluppato dalla Regione Emilia-Romagna.

Dal punto di vista operativo, per inviare le pratiche, si confermano le dotazioni tecniche già richieste dal vecchio sistema SuapFE, accedendo al nuovo link: https://accessounitario.lepida.it

Si ricorda che per accedere in modalità digitale è necessario:

registrarsi sul sistema di riconoscimento SPID;
disporre di un certificato di firma digitale o attribuire procura speciale ad un soggetto registrato e in grado di firmare digitalmente;
avere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) per lo scambio di comunicazioni e ricevute con gli Enti;


 N.B: Nei casi in cui non sia disponibile il sistema telematico, è comunque possibile inviare la documentazione:
tramite PEC: protocollo@pec.unionevalliedelizie.fe.it
in cartaceo tramite posta raccomandata a Unione Valli e Delizie p.zza Umberto I, 5 - 44015 Portomaggiore (FE).

Tempi e costi a carico dell'utente

Entro novanta giorni dalla data di presentazione della domanda il Comando effettua il sopralluogo per accertare il rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa di prevenzione degli incendi nonché la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio richiesti. (Tale termine può essere prorogato, per una sola volta, di quarantacinque giorni, dandone motivata comunicazione all'interessato).
In caso di esito positivo del sopraluogo, trasmetterà allo SUAP il Certificato che provvederà alla conclusione del procedimento.

Per il rilascio del CPI:
n. 2 marche da bollo da 16 euro
Per il calcolo degli onori dovuti al Comando Provinciale Vigili del Fuoco, è possibile collegarsi al sito ufficiale del Comando Nazionale Vigili del Fuoco.

Modulistica

La modulistica è disponibile in due formati: PDF per la stampa e la consegna a mano; modulo online per la compilazione e la trasmissione senza muoversi da casa. Leggi le istruzioni per la compilazione e l'invio.

Presenta pratica on line
suap -PREVENZIONE INCENDI-PIN1valutazioneprogetto
suap -PREVENZIONE INCENDI-PIN2 SCIA
suap -PREVENZIONE INCENDI-PIN2.1asseverazione
suap -PREVENZIONE INCENDI-PIN2.2 cert REI
suap -PREVENZIONE INCENDI-PIN3 rinnovo
suap -PREVENZIONE INCENDI-PIN3.1assever.rinnovo
Argenta
Ostellato
Portomaggiore
stemma-argenta
stemma-ostellato
stemma-portomaggiore
[Provincia di Ferrara]
ANAGRAFICA ENTE

Unione dei Comuni Valli e Delizie
Piazza Umberto I, n. 5 - 44015 Portomaggiore
Provincia Ferrara - Regione Emilia Romagna - Italy
C.F.: 93084390389 - P.IVA: 02015460385
P.E.C.: protocollo@pec.unionevalliedelizie.fe.it
Si autorizza l'uso di parte del contenuto di questo sito, previa richiesta di autorizzazione, specificandone l'utilizzo.
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Sito realizzato da Punto Triplo Srl.
Area riservata