Unione dei Comuni
Argenta | Ostellato | Portomaggiore
Condividi questa pagina:
Home page | L'Unione e Uffici | Uffici dell'Unione | Sportello Unico per... | Pagina corrente: Contributo di...

L'Unione e Uffici: Uffici dell'Unione
Sportello Unico per l'Edilizia (SUE)
Contributo di Costruzione - Disciplina PREVIGENTE sino al 30.09.2019

Scheda Informativa

Con la delibera dell'Assemblea Legislativa n. 186/2018 (efficace dall'11.01.2019, data della sua pubblicazione sul BURERT), è stata approvata la nuova disciplina sul contributo di costruzione, in accordo con gli obiettivi della legge urbanistica regionale LR n. 24/2017, che costituisce la completa revisione della previgente normativa.
Con delibera di Consiglio Unione n. 32 del 10.09.2019, l'Unione Valli e Delizie ha recepito la suddetta disciplina, che è entrata in vigore dal 01.10.2019.

La DAL n. 186/2019 prevede comunque tre deroghe rispetto alla nuova normativa, per attenuarne l'impatto sui procedimenti in corso al 1° ottobre 2019:

1 – TITOLI ABILITATIVI - Alle domande di PdC, SCIA e CILA (o loro varianti sostanziali) presentate entro il 30 settembre 2019, si applica la disciplina previgente, anche se il titolo è rilasciato o diviene efficace successivamente (vedi punto 6.3.5 della DAL). Per principio generale, le varianti in corso d'opera (non sostanziali) e le proroghe dei titoli edilizi seguono la disciplina del titolo originario (§ 6.3.5.).

2 – PIANI ATTUATIVI COMUNQUE DENOMINATI convenzionati prima dell'entrata in vigore della DAL (avvenuta l'11 gennaio 2019) - Fino al termine di validità della convenzione stessa, continua ad applicarsi la previgente disciplina, anche nel caso in cui la presentazione e/o il rilascio dei titoli edilizi avvenga dopo il recepimento da parte dell'Unione (vedi punto 6.3.4 della DAL)

3 – PIANI ATTUATIVI COMUNQUE DENOMINATI per i quali la convenzione urbanistica sia scaduta - Nei lotti inedificati, in caso di presentazione della domanda del titolo edilizio dopo il 1° ottobre 2019, non si applica in toto la nuova disciplina, ma si procede soltanto all'aggiornamento degli oneri di urbanizzazione con le nuove tabelle parametriche, continuando ad applicare le condizioni definite dalla convenzione (vedi punto 1.5.8 della DAL)

Pertanto, per i piani convenzionati dopo l'11 gennaio 2019 e per i nuovi piani attuativi, si applica la precedente disciplina comunale solo se il titolo edilizio è presentato prima del 1° ottobre 2019.


Leggi l'informativa sulla privacy

A chi rivolgersi

Responsabile del Procedimento Claudia Benini

Nome: Claudia Benini
Telefono: Sede Unione Portomaggiore 0532.323.249 - Sede decentrata Ostellato 0533.683.915
Cellulare:
Fax:
Profilo: Istruttore Direttivo Tecnico

Funzioni: Posizione Organizzativa
Tecnico Lisa Forlani

Nome: Lisa Forlani
Telefono: Sede Unione Portomaggiore 0532.323.229 - Sede decentrata Ostellato 0533.683.930
Cellulare:
Fax:
Profilo: ISTRUTTORE TECNICO

Funzioni:
Tecnico Nicoletta Masperi

Nome: Nicoletta Masperi
Telefono: Sede decentrata Argenta 0532.330.366
Cellulare:
Fax:
Profilo: Istruttore Tecnico

Funzioni:
Tecnico Veronica Squarzanti

Nome: Veronica Squarzanti
Telefono: Sede decentrata Argenta 0532.330.365
Cellulare:
Fax:
Profilo: ISTRUTTORE TECNICO

Funzioni:
Tecnico Stefano Trevisani

Nome: Stefano Trevisani
Telefono: Sede Unione Portomaggiore 0532.323.240
Cellulare:
Fax:
Profilo: ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO

Funzioni:

Quantificazione del contributo di costruzione

I comuni di Argenta, Ostellato e Portomaggiore, presentando eterogenee caratteristiche territoriali e demografiche, ricadevano in differenti “Classi di comuni” di cui alle “Tabelle parametriche regionali
L'importo del Contributo di Costruzione afferente ad un Permesso di Costruire o ad una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) onerosa, variava quindi da comune a comune e veniva quantificato con l'utilizzo degli appositi modelli reperibili nella sezione Modulistica, da compilarsi a cura del tecnico progettista ed allegati all'istanza edilizia. E' compito del funzionario comunale verificare successivamente la corretta compilazione e la congruità dell'importo determinato.
In caso di mancata realizzazione delle opere, è possibile procedere a richiesta di rimborso delle somme versate.

Di seguito si riportano i link alla documentazione utile per il conteggio del Contributo di Costruzione (atti comunali e modulistica) afferente ai singoli Comuni:
Comune di ARGENTA
Comune di OSTELLATO
Comune di PORTOMAGGIORE

Modalità di pagamento

Il Contributo di Costruzione afferente ad un titolo abilitativo oneroso può essere pagato:

IN UNICA SOLUZIONE:
   - al ritiro del PdC
   - alla presentazione della SCIA e CILA ad inizio lavori immediato
   - prima dell'inizio lavori per SCIA e CILA ad efficacia differita

A RATE secondo le modalità previste con delibera di Consiglio Unione n. 32 del 10.09.2019.
   - il 50% entro ritiro PdC o presentazione SCIA / CILA
   - il 25% alla comunicazione di inizio lavori
   - il 25% entro ultimazione dei lavori o entro 3 anni dalla data di rilascio PdC o di presentazione della
     SCIA /CILA. Le scadenze saranno aggiornate in caso di proroga del titolo edilizio.

Il pagamento dilazionato del contributo di costruzione è consentito previo presentazione di fideiussioni bancarie o assicurative rilasciate da imprese di assicurazione regolarmente autorizzate, per un importo pari al 100% della somma ancora da versare maggiorato del 10% quale sanzione prevista dall'art. 20 della L.R. 23/2004.

Si fa presente che eventuali disposizioni in materia di rateizzazione del contributo di costruzione, rateizzazione delle somme dovute a titolo di monetizzazione e rateizzazione dell'oblazione, contenute in atti comunali previgenti alla Delibera di CU 32/2019, se in contrasto devono intendersi sostituite dalla stessa.

Regime sanzionatorio
La legge non ammette proroghe ai termini per il pagamento delle rate.
In caso di pagamento ritardato rispetto ai termini, si applicano le sanzioni di cui all'art.20 LR 23/2004:
a) l'aumento del contributo in misura pari al 10% dell'importo della rata scaduta, qualora il versamento sia
    effettuato nei 120 giorni successivi alla data di scadenza;
b) l'aumento del contributo in misura pari al 20% dell'importo della rata scaduta quando, superato il termine di
    cui alla lettera a), il ritardo si protrae non oltre i successivi 60 giorni;
c) l'aumento del contributo in misura pari al 40% dell'importo della rata scaduta quando, superato il termine di
    cui alla lettera b), il ritardo si protrae non oltre i successivi 60 giorni.
In caso di mancato pagamento dei singoli ratei, decorso inutilmente il termine di cui alla lettera c), verranno rese esecutive le garanzie personali di cui alla fidejussione bancaria o assicurativa

Approfondimenti

Normativa di riferimento:
Titolo III LR 15 del 30.07.2013
Art. 20 L.R. 23 del 21.10.2004
Sito regionale – Pagina “Contributo di Costruzione”
Tabelle parametriche regionali

Approfondimenti nel sito:
Fidejussione per Contributo di Costruzione

Specifiche comunali


COMUNE DI ARGENTA

Dove si paga
Il versamento deve essere effettuato alla Tesoreria Comunale, presso la Unicredit Banca – Agenzia di Argenta – Via Matteotti n. 29, dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 13,20, presentando la lettera di invito al ritiro del Permesso di Costruire o, per quanto attiene la SCIA, l'apposito modello reperibile nella sezione Modulistica, compilato a cura del tecnico progettista.
Possono essere effettuati utilizzando assegno bancario della Unicredit Banca intestato a “Comune di Argenta”, oppure tramite assegno circolare, intestato come l'assegno bancario. Nel caso sia utilizzato l'assegno circolare dovrà essere corrisposta una commissione da calcolarsi sul valore dell'assegno ai sensi delle vigenti disposizioni bancarie. Possono essere effettuati inoltre tramite bonifico bancario, attraverso la propria banca di appoggio, indicando il seguente codice IBAN: IT33J0200867171000010373771.
Le ricevute devono contenere la causale di versamento con l'indicazione esatta del tipo di onere versato.

Documentazione
Determina Dirigenziale n. 893 del 28.12.2009 – Determinazione del contributo di costruzione ai sensi dell'art. I.3 comma 2 del RUE approvato con Del. C.C. n. 90 del 05.10.2009
   Allegato C del RUE - Criteri per la determinazione del contributo di costruzione
Determina dirigenziale n. 264 del 29.06.2018Determina dirigenziale n. 293 del 17.07.2018 - Approvazione modelli-tipo atti unilaterali d'obbligo per gli interventi in territorio agricolo, previsti dal RUE vigente dei comuni di Portomaggiore, Argenta ed Ostellato (Sostituisce la Determina Dirigenziale comune di Argenta n. 664 del 13.10.2010)
Determina Dirigenziale n. 22 del 04.02.2020 – Comune di Argenta - Adeguamento annuale del costo di costruzione di cui all'art. 31 L.R. 15/2013 e s.m.i. in base alla percentuale di incremento ISTAT relativa al periodo giugno 2018-giugno 2019

 

COMUNE DI OSTELLATO

Dove si paga
Il versamento deve essere effettuato alla Tesoreria Comunale, presso la Cassa di Risparmio di Ferrara s.p.a. filiale di Ostellato presentando la lettera di invito al ritiro del Permesso di Costruire o, per quanto attiene la SCIA, l'apposito modello reperibile nella sezione Modulistica, compilato a cura del tecnico progettista.
Il pagamento può avvenire anche tramite bonifico bancario utilizzando i dati anagrafici e le coordinate bancarie del comune di seguito riportate:
- Denominazione: Comune di Ostellato
- Sede Legale: P.zza Repubblica n. 1 - 44020 Ostellato (FE)
- Codice Fiscale: 00 142 430 388
- Partita IVA: 00 142 430 388
- Intestazione conto: Comune di Ostellato
- Banca: BPER BANCA SPA – Filiale di Ostellato
- Coord. Formato IBAN: IT 73 E 05387 67300 000003200004

Documentazione
Oneri di Urbanizzazione:
Delibera Consiglio Comunale n. 53 del 31.08.1998 – Tabelle parametriche di definizione oneri di urbanizzazione di cui agli art. 5 e 10 della L. 10 del 28.01.1977  - Rettifica atto deliberativo CC n. 46 del 14.07.1998
Tabella C - Tabelle parametriche

Costo di Costruzione:

Delibera Consiglio Comunale n. 88 del 22.12.1999 – Normativa sul contributo di concessione relativo al costo di costruzione – Determinazione del Costo di Costruzione dei nuovi edifici a fini del Contributo di Costruzione.
Tabella B – Coefficienti non residenziali
Tabella B – Coefficienti residenziali
Determina Dirigenziale n. 18 del 03.02.2020 – Comune di Ostellato - Adeguamento annuale del costo di costruzione di cui all'art. 31 L.R. 15/2013 e s.m.i. in base alla percentuale di incremento ISTAT relativa al periodo giugno 2018-giugno 2019

Standards Urbanistici

Delibera GC n. 50 del 22.03.2001: standards urbanistici – Criteri generali, quantificazione e determinazione del valore di monetizzazione
Delibera GC n. 119 del 06.07.2001: standards urbanistici – Criteri generali, quantificazione e determinazione del valore di monetizzazione – Rettifica atto GC n. 50/2001
Delibera GC n. 26 del 18.02.2005: standards urbanistici – Criteri generali, quantificazione e determinazione del valore di monetizzazione – Rettifica atto GC n. 50/2001 già rettificato con atto GC n. 119/2001
Tabella A

Convenzionamento

Delibera CC n. 28 del 08.05.2007 – modifica alla delibera di CC n. 88 del 22.12.1999 rettificata con delibera CC n. 25/2002 relativamente alle condizioni di convenzionamento ai sensi dell'art. 30 e 31 della L.R. 31/2002
Determina dirigenziale n. 264 del 29.06.2018Determina dirigenziale n. 293 del 17.07.2018 - Approvazione modelli-tipo atti unilaterali d'obbligo per gli interventi in territorio agricolo, previsti dal RUE vigente dei comuni di Portomaggiore, Argenta ed Ostellato (Sostituisce la Determina Dirigenziale comune di Ostellato n. 438 del 09.04.2010)

 

COMUNE DI PORTOMAGGIORE

Dove si paga
Il versamento deve essere effettuato alla Tesoreria Comunale, presso Monte dei Paschi di Siena S.p.A. filiale di Portomaggiore, ivi presentando la lettera di invito al ritiro del Permesso di Costruire o, per quanto attiene la SCIA, l'apposito modello reperibile nella sezione Modulistica, compilato a cura del tecnico progettista. E' altresì possibile versare tramite bonifico bancario attraverso la propria Banca di appoggio, indicando il seguente codice IBAN: IT 37B 01030 67320 000001256319.

Documentazione
Delibera di Consiglio Comunale n.21 del 15.03.2011 “Determinazione contributo di costruzione”:
   Allegato C del RUE - Criteri per la determinazione del contributo di costruzione
   Allegato C1 - Tabelle parametriche
Determina dirigenziale n. 264 del 29.06.2018Determina dirigenziale n. 293 del 17.07.2018 – Approvazione modelli-tipo atti unilaterali d'obbligo per gli interventi in territorio agricolo, previsti dal RUE vigente dei comuni di Portomaggiore, Argenta ed Ostellato (Sostituisce lo schema allegato C9 approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.21 del 15.03.2011)
Determina Dirigenziale n. 19 del 03.02.2020 – Comune di Portomaggiore - Adeguamento annuale del costo di costruzione di cui all'art. 31 L.R. 15/2013 e s.m.i. in base alla percentuale di incremento ISTAT relativa al periodo giugno 2018-giugno 2019

Modulistica

La modulistica è disponibile in due formati: PDF per la stampa e la consegna a mano; modulo online per la compilazione e la trasmissione senza muoversi da casa. Leggi le istruzioni per la compilazione e l'invio.

Comune di ARGENTA - Distinta pagamento Contributo di Costruzione
Comune di ARGENTA - Modello previgente sino al 30.09.2019 per il conteggio del Contributo di Costruzione
Comune di OSTELLATO - Modelli previgenti sino al 30.09.2019 per il conteggio del Contributo di Costruzione
Comune di PORTOMAGGIORE - Distinta pagamento Contributo di Costruzione
Comune di PORTOMAGGIORE - Modello previgente sino al 30.09.2019 per il conteggio del Contributo di Costruzione
Comune OSTELLATO - Distinta pagamento Contributo Costruzione
Modelli per atti d'obbligo in territorio agricolo
Argenta
Ostellato
Portomaggiore
stemma-argenta
stemma-ostellato
stemma-portomaggiore
[Provincia di Ferrara]
ANAGRAFICA ENTE

Unione dei Comuni Valli e Delizie
Piazza Umberto I, n. 5 - 44015 Portomaggiore
Provincia Ferrara - Regione Emilia Romagna - Italy
C.F.: 93084390389 - P.IVA: 02015460385
P.E.C.: protocollo@pec.unionevalliedelizie.fe.it
Si autorizza l'uso di parte del contenuto di questo sito, previa richiesta di autorizzazione, specificandone l'utilizzo.
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma (smarthphone e tablet compresi) o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0.
Sito realizzato da Punto Triplo Srl.
Area riservata